PSICOLOGO A FIRENZE PSICOLOGIA FIRENZE DOTT.SSA STEFANIA BARSOTTI PSICOLOGA A FIRENZE PSICOLOGO A FIRENZE PSICOTERAPEUTA A FIRENZE STUDIO DI PSICOTERAPIA A FIRENZE PREZZI VISITA PSICOLOGO COSTO VISITA PSICOLOGICA CURA PSICOLOGICA SOSTEGNO PSICOLOGICO SOSTEGNO PSICOLOGICO INDIVIDUALE SOSTEGNO PSICOLOGICO DI COPPIA SOSTEGNO PSICOLOGICO FAMILIARE DISAGI ADOLESCENZIALI PROBLEMATICHE EVOLUTIVE FAMIGLIE RICOSTITUITE MALATTIE MENTALI DEPRESSIONE DISTURBI D'ANSIA ATTACCHI D'ANSIA ATTACCHI DI PANICO DISTURBI DEL COMPORTAMENTO ALIMENTARE ANORESSIA BULIMIA DISTURBI SESSUALI MALATTIE PSICOSOMATICHE DISTURBI DEL SONNO DIPENDENZE ALCOOL FUMO SOCIAL NETWORK GIOCO AZZARDO SOSTEGNO ALLA GENITORIALITA' SUPPORTO ALLA MATERNITA' SUPPORTO POST PARTUM DISTURBI EVOLUTIVI SEPARAZIONE E DIVORZIO ITALIA TOSCANA FIRENZE VALDISIEVE VALDARNO MUGELLO ITALY TUSCANY FLORENCE SIEVEONLINE NETWORK

Dott.ssa S.Barsotti - Psicologa, Psicoterapeuta Sistemico-Relazionale, Mediatrice Familiare

HomePage

 


Ordine Psicologi Toscana

   SOSTEGNO ALLA GENITORIALITA'

Le trasformazioni sociali e culturali che hanno investito la famiglia negli ultimi decenni hanno portato ad una profonda modifica del modello familiare tradizionale e conosciuto: coppie di fatto, genitori single, biologici e non, coppie e famiglie ricostituite rappresentano una nuova tipologia di famiglia.

All'interno di un nucleo familiare, la comunicazione, il dialogo, l'ascolto e l'attenzione sono elementi fondamentali per la crescita, lo sviluppo e la maturità dei figli. La modalità di comunicazione genitori-figli deve essere costruita quotidianamente cominciando sin dai primissimi scambi verbali e non verbali. Quando questo non accade possono sorgere problemi e difficoltà tra i membri della famiglia.

I colloqui di sostegno alla genitorialità, svolti dalla dott.ssa Barsotti, hanno come obiettivo primario quello di intervenire nei casi di disagio o tensione familiare, promuovendo e sostenendo la consapevolezza del ruolo dei genitori come protagonisti attivi del percorso di crescita dei figli.

L'intervento mira ad accrescere e rafforzare le competenze genitoriali, promuovendo al contempo la comunicazione e la capacità di gestire i conflitti. Favorendo l'espressione ed il confronto sulle diverse reazioni emotive dei membri della famiglia è infatti impossibile individuare e verificare modalità alternative di comportamento in modo da ampliare il repertorio espressivo verso canali più adatti e funzionali.