PSICOLOGO A FIRENZE PSICOLOGIA FIRENZE DOTT.SSA STEFANIA BARSOTTI PSICOLOGA A FIRENZE PSICOLOGO A FIRENZE PSICOTERAPEUTA A FIRENZE STUDIO DI PSICOTERAPIA A FIRENZE PREZZI VISITA PSICOLOGO COSTO VISITA PSICOLOGICA CURA PSICOLOGICA SOSTEGNO PSICOLOGICO SOSTEGNO PSICOLOGICO INDIVIDUALE SOSTEGNO PSICOLOGICO DI COPPIA SOSTEGNO PSICOLOGICO FAMILIARE DISAGI ADOLESCENZIALI PROBLEMATICHE EVOLUTIVE FAMIGLIE RICOSTITUITE MALATTIE MENTALI DEPRESSIONE DISTURBI D'ANSIA ATTACCHI D'ANSIA ATTACCHI DI PANICO DISTURBI DEL COMPORTAMENTO ALIMENTARE ANORESSIA BULIMIA DISTURBI SESSUALI MALATTIE PSICOSOMATICHE DISTURBI DEL SONNO DIPENDENZE ALCOOL FUMO SOCIAL NETWORK GIOCO AZZARDO SOSTEGNO ALLA GENITORIALITA' SUPPORTO ALLA MATERNITA' SUPPORTO POST PARTUM DISTURBI EVOLUTIVI SEPARAZIONE E DIVORZIO ITALIA TOSCANA FIRENZE VALDISIEVE VALDARNO MUGELLO ITALY TUSCANY FLORENCE SIEVEONLINE NETWORK

Dott.ssa S.Barsotti - Psicologa, Psicoterapeuta Sistemico-Relazionale, Mediatrice Familiare

HomePage

 


Ordine Psicologi Toscana

   DISTURBI DEL COMPORTAMENTO ALIMENTARE (Anoressia e Bulimia)

I disturbi del comportamento alimentare sono comportamenti patologici che riguardano l'assunzione del cibo. In una situazione normale, mangiare consente di soddisfare le proprie esigenze nutrizionali attraverso la soddisfazione dello stimolo della fame.

Le persone che soffrono di disturbi alimentari spesso non avvertono i normali stimoli di fame e sazietà, pertanto possono continuare a mangiare oltre i limiti della sazietà oppure smettere completamente di nutrirsi.

I principali disturbi del comportamento alimentare di cui si occupa la dott.ssa Barsotti sono:

• ANORESSIA: è una condizione di disagio psicologico in cui la persona ha un'immagine distorta del proprio corpo. Chi ne soffre tende a presentare un'avversione verso il cibo, causata dalla paura dell'aumento di peso, anche quando infondata. Inizia così una forte diminuzione del cibo inserito, un eccessivo esercizio fisico con il chiaro intento di smaltire il peso.

• BULIMIA: consiste in un'incontrollabile necessità di ingerire grandi quantità di cibo che poi, però, si tenta di neutralizzare attraverso comportamenti indirizzati a prevenire l'aumento di peso. Alle grandi abbuffate seguono forti sensi di colpa e quindi il bisogno di liberarsi al più presto di tutto ciò che si è ingerito, attraverso il vomito autoindotto o l'assunzione smodata di lassativi.

L'aiuto di uno psicologo può essere fondamentale per prendere consapevolezza del proprio disagio e intraprendere, da soli o insieme ai membri della propria famiglia un percorso di aiuto psicologico.